A Venezia l’unica diva è lei: Giulia Salemi!

Continuano le feste, i red carpet, i film, le esclusive dalla Mostra del cinema di Venezia, ma è solo una colei che ha catalizzato l’attenzione di tutti. Ne hanno parlato i giornali di tutto il mondo e si tratta della modella, showgirl e conduttrice televisiva Giulia Salemi (e della sua mise decisamente particolare!).

La modella, già star della scorsa edizione del reality show di Rai2 Pechino Express ed oggi conduttrice su MTV di Ridiculousness Italia, si è presentata a Venezia per la prima di The Young Pope, di Paolo Sorrentino. L’abito scelto per il celebre red carpet ha lasciato tutti quanti a bocca aperta: di colore arancione e lungo fino ai piedi, è stato confezionato da un amico stilista della Salemi con due spacchi che arrivano all’altezza della vita della ragazza. Molti gridano allo scandalo, altri spalleggiano la giovane Giulia, ma ecco ciò che ha dichiarato la stessa dopo la serata: “Quelli che mi conoscono sanno che non ha mai dato prove particolari di esibizionismo. Io sono venuta a Venezia perché sono stata richiesta per quel Red Carpet e per supportare il mio amico stilista indossando una delle sue creazioni. Per alcuni mi rendo conto che potremmo avere esagerato e che la passerella invece che gioiosa può essere risultata volgare, ma per molti no. Mi scuso con quelli che sono rimasti colpiti negativamente da questa passerella. E accetto tutte le critiche COSTRUTTIVE ma questa è la mia vita”.

La bella Giulia parla al plurale perché insieme a lei sono arrivati a Venezia anche Matteo Evandro e Dayane Mello, che vestiva un abito dello stesso stilista è molto simile a quello dell’amica. Dayane è stata ancor più schietta dichiarando: “Quando sei su un tappeto rosso diventi una principessa e alle principesse nessuno si è mai permesso di dire come dovrebbero vestirsi o svestirsi”. E come darle torto! Dayane e Giulia sono apparse davvero come due principesse, ma bisogna anche essere onesti… Entrambe se lo possono permettere! Molte delle critiche che le due bellissime hanno ricevuto, siamo sinceri, sono arrivate da donne che avrebbero tanto voluto indossare vestiti di tale fattura, ma che purtroppo (o per fortuna) non possono o non ne hanno occasione. Insomma è sempre questione d’invidia.

Giulia nel corso della sua carriera televisiva ha dimostrato di non aver paura di mostrarsi in tv senza trucco o in scarpe da ginnastica: da Sweet Sardinia a Pechino Express. Dunque non è stata certo questione di narcisismo o volontà di apparire. Un abito che molte avrebbero reso volgare, Giulia lo ha trasformato nell’ennesima prova di classe ed eleganza. Chapeau!

image

Un commento su “A Venezia l’unica diva è lei: Giulia Salemi!

  1. A dire che l’unica diva è lei, solo perché ha mostrato la sona inguinale bisogna avere molto coraggio e un percella da riscuotere!!!!