Stefano De Martino racconta di esser stato vittima di omofobia!

Apprezzato in veste di inviato de L’isola dei famosi, Stefano De Martino ha rilasciato delle dichiarazioni che hanno attirato l’attenzione della stampa. Abbiamo sentito ieri sera ad Emigratis che cosa ne pensa Stefano circa l’omosessualità e ha raccontato che cosa accadde a lui quando decise di fare il ballerino nella vita.

 

L’ex signor Rodriguez ha raccontato: “Se pensavano che fossi gay perché facevo il ballerino? Sì, quando ero più piccolo mi rompevano tanto. Da noi lo sai che se non fai calcio è strano, figurati se vai a danza. Diciamo che è una cosa che non poteva esistere. Se un giorno finirà l’omofobia? Sta già finendo, calcola una città del sud come Napoli, adesso è molto più aperta di come era prima. Stiamo andando verso la giusta direzione. Io una volta sono andato ad un evento a ridosso del Gay Pride… secondo me però non c’è più bisogno di fare i Gay Pride. Perché dobbiamo ancora rimarcare le differenze? Loro sono liberi di fare quello che vogliono. Sarà impopolare come opinione, ma io credo che non fare il Gay Pride sia rendere tutto più naturale”.

 

Più che condivisibile a livello ipotetico la posizione di De Martino che col tema dell’omofobia si è dovuto scontrare anche all’interno de L’isola dei famosi. Craig Warwick una volta rientrato in Italia ha accusato Franco Terlizzi di omofobia, il quale si è subito le ire di Francesca Cipriani. Il tutto è stato risolto a livello di un’incomprensione linguistica, ma successivamente Craig ha ritrattato accusando di nuovo l’ex pugile. Per una società dove vengano rispettati i diritti di tutti siamo largamente in ritardo e ad oggi appare, purtroppo, soltanto come un’utopia.

Precedente Paola Di Benedetto parla di Cecilia Rodriguez e dice la sua sul canna-gate! Successivo La verità sul RITORNO di Simona Ventura a L'ISOLA DEI FAMOSI!