Selvaggia Lucarelli denuncia Alba Parietti e le chiede un risarcimento di 180mila euro!

Ebbene questa volta una semplice diatriba televisiva tra belle donne, è finita in tribunale! Protagoniste sono la giornalista Selvaggia Lucarelli ed Alba Parietti. L’opinionista ed attrice più famosa del piccolo schermo è stata denunciata dalla rivale e dal fidanzato di lei per calunnie e diffamazione durante l’ultima edizione dello show Ballando con le stelle; inoltre, se il giudice dovesse dar ragione alla Lucarelli, alla Parietti è stato chiesto un risarcimento da 180mila euro per i danni causati dalle sue parole.

 

Non sono mancate le pronte repliche di una sempre bellissima Parietti alla notizia della denuncia e su Facebook ha scritto: “Buon giorno a tutti. Chiedo ai miei amici e sostenitori, ai quali chiedo inoltre di evitare qualsiasi forma di insulto, di fornirmi, non avendo io messo in archivio nulla, in quanto il mio lavoro non è quello di screditare le persone, materiale inerente a carteggi e pubblicazioni Facebook di quel periodo, nei miei confronti e viceversa da parte della signora Lucarelli e fidanzato. In 35 anni di carriera, non mi era mai accaduto, di prendermi offese personali, per 10 puntate e poi avere dalla persona in questione anche una richiesta danni. Soprattutto, quanto le liti, ovviamente sale del programma stesso e l’assenza nell’ultima puntata della signora, da lei decisa, non solo non le hanno causato un danno, ma a leggere le interviste sulla prossima edizione di Ballando semmai una promozione e una riconferma. Mi verrà la sindrome di Giovanna D’Arco… così è il duro mondo dello spettacolo… Buona giornata”. Poi ecco un secondo post: “Grazie a tutte le persone che si sono prodigate a ritrovare materiale fondamentale video e sui social per permettermi, insieme al mio avvocato Daniela Missaglia, di procedere al più presto a controquerelare la signora Lucarelli. Ho subito vessazioni, derisioni sotto gli occhi di tutti, certo lo sapevo, ma questo faceva parte del ‘gioco’, poi diffamazioni. Oltre che violazioni della mia privacy leggendo e pubblicando posta privata manipolata ad arte, sono stata esposta a calunnie, sentendomi attribuire frasi travisate o mai addirittura pronunciate. Mi sono presa della squilibrata che ha ‘bisogno di aiuto’. Titoli di interviste con ‘Alba la pazza’, provocazioni fuori e dentro il programma in cui ero stressatissima da fatica fisica evidente e ansia da prestazione. Come tutti noi a Ballando. Il resto erano fatti già noti. A questo punto se deve essere guerra che sia. Decideranno, mio malgrado, i giudici nelle sedi più opportune. Mi spiace, tanto, tantissimo che i tribunali italiani devano essere intasati da liti da cortile. Quando la gente ha problemi seri che la giustizia deva perdere tempo con noi. In 42 anni (ben più di 35) che faccio questo mestiere e litigo, discutendo con politici, colleghi, intellettuali ecc, mai avrei pensato di dovermi difendere e contrattaccare, un ‘giudice’ di uno show televisivo, dopo essere stata sempre provocata, anche davanti alla giustizia italiana, quando si trattava di uno show a cui tutti hanno assistito. Mi spiace davvero. Siamo nel tragicomico. Ringrazio tutto lo staff della dott. Missaglia che si è messo immediatamente al lavoro”.

 

Effettivamente la decisione della Lucarelli di portare la Parietti in tribunale ha dell’assurdo, considerando invece tutte le persone che negli ultimi anni hanno subito le critiche della giornalista, la quale più o meno velatamente ha sempre attaccato coloro che le erano poco simpatici. Entrambe sono due donne mosse dalla passione per quello che fanno, molto veraci e di pancia… non si sarebbe potuto concludere tutto con una stretta di mano ed ognuna per la sua strada?

Precedente Eva Henger racconta gli anni della pornografia ed il suo rapporto con Mercedesz! Successivo Elenoire Casalegno: nuova vita da single e si prepara a lasciare l'Italia!