Meteore in TV – Marysthell Garcia Polanco

Backstage del videoclip di Marysthell Polanco e della sua band. Nella foto Marysthell Garcia Polanco (con capelli rasati e ossigenati).

Una bellezza caraibica, giunta in Italia e paragonata alla cantante Rihanna, ha fatto perdere la testa ad un’infinità di uomini, ma lei ha occhi solo per un unico amore, la sua famiglia. È Marysthell Garcia Polanco.

Nata a Santo Domingo nel 1984, è da diversi anni in Italia; proprio quando è arrivata nel nostro Paese, le è stato proposto di partecipare alla trasmissione televisiva di Rai 2 Bulldozer, condotto allora da Federica Panicucci e a cui partecipavano numerosi comici, come ad esempio Caterina Guzzanti ed Alessandro Siani. La Polanco partecipa poi ad Affari di cuore, una sorta di dating show all’interno del programma televisivo Al posto tuo, condotto dall’amata Alda D’Eusanio. Arriva in finale nell’edizione del 2002 di Veline, ma non riesce a vincere la competizione per prendere il posto di Maddalena Corvaglia ed Elisabetta Canalis. Nel 2007 è stata eletta erede di Michelle Hunziker nel concorso Miss Roberta, che lanciò la svizzera nel mondo dello spettacolo, e ha affiancato come valletta Gene Gnocchi nel programma televisivo Artù. Le altre tre vallette del talk show satirico erano Nara Natividade, Flo Bouma e Jatta Kakkonen.

Nel 2010 è nel cast della trasmissione La pupa e il secchione – il ritorno, condotta da Paola Barale ed Enrico Papi, dove figurano tra le altre pupe Francesca Cipriani, Elena Morali, Pasqualina Sanna, Francesca Lukasik, Flo Marincea, Monica Richetti, Ludovica Leoni e Maria Teresa Lombardo. Sempre nel 2010 affianca Teo Mammuccari nel programma d’intrattenimento The Call – Chi ha paura di Teo Mammuccari? e per due anni consecutivi partecipa a Colorado su Italia 1. Nel 2012 ha creato insieme ad Aris Espinosa e Diana Gonzalez il gruppo musicale delle Muñecas con clase ed è stata anche Meteorina al Tg4. Marysthell è stata poi travolta dallo scandalo delle Olgettine che ha coinvolto il Cavaliere Silvio Berlusconi. Ecco cosa ha dichiarato la ragazza sul suo rapporto col premier: “Berlusconi per mia figlia è come il padre che non ha mai conosciuto, l’unico uomo che si è interessato a lei. Un giorno gli ho parlato dei suoi problemi di salute e lui la sera stessa mi ha fissato una visita al San Raffaele: le fatture sono state pagate da Spinelli. Era allergica ai gatti, ma non lo sapevo… Poi Berlusconi le ha anche trovato un posto all’asilo pubblico di Segrate; quando mi presentavo io dicevano che erano pieni. A Maithé il presidente fa sempre regali e l’ho portata anche ad Arcore. Prima abbiamo preso il tè, poi tutti insieme, con Berlusconi e il suo nipotino Alessandro abbiamo giocato in giardino, coi pony e siamo andati nella casa di Biancaneve, come la chiama lui: è un buco nel tronco di un albero. A Maithé è piaciuto tanto e ogni volta che il presidente la chiama, lei gli chiede quando può tornarci. Scherzando un giorno ho detto a Berlusconi: ‘Facciamo una bambina insieme’. E lui ha riso: ‘Mi piacerebbe una figlia mulatta’”. Parole d’affetto anche per Nicole Minetti: “È la mia migliore amica: l’unica delle persone coinvolte in questo scandalo di cui mi fido. Io non ho mai fatto sesso col premier né per soldi né gratis. Se mi chiamano al processo andrò serena: non mi pento di niente”.

Durante il processo legato allo scandalo Ruby, le sono state avanzate diverse accuse, però mai confermate. Degli ultimi giorni la polemica nei confronti di Claudia Galanti, che insieme all’amica Aida Yespica pare avesse avuto qualche battibecco in passato con Marysthell. La dominicana ribadisce che nella vita i soldi non sono tutto e che bisognerebbe pensare ad altro. Oggi la Polanco è lontana dal mondo dello spettacolo, vive in Svizzera e si dedica principalmente a suo marito, Westher Molteni, giocatore di basket, ed ai due piccoli figli avuti da lui, O’Neal e Jalel. Sempre presente anche la figlia Maithé. E allora buon cammino a Marysthell, perché il compito di madre è il più difficile nella vita e sembra che lei lo abbia iniziato col piede giusto.

Precedente Uomini e donne - Barbara De Santi si scaglia contro Gemma Galgani Successivo Classe ed eleganza hanno un nome: Carla Gozzi