Intervista esclusiva al cantante Rosario Miraggio

img_3679Un incontro davvero emozionante con un vero artista che, nonostante il successo ottenuto, non ha perso quei valori e quelle caratteristiche che lo rendono unico agli occhi del pubblico. Capace di regalare grandi emozioni, in lui brucia ardentemente la passione per la musica, che lo contraddistingue fin dalla più tenera età. Si è raccontato in un’intervista a cuore aperto il grande, talentuoso, carismatico… Rosario Miraggio.

È davvero amatissimo da parte del pubblico, ma prima di essere un personaggio è una grande persona. Nel corso di questi anni è rimasto umile ed onesto, anteponendo le emozioni che la musica riesce a trasmettere alla mera popolarità fine a se stessa. Ogni qualvolta che si accinge a salire sul palco, il pensiero è e rimane uno solo: accontentare il proprio pubblico, regalandogli momenti unici. Tanto studio alla base, tante collaborazioni e delle qualità musicali difficili da riscontrare. Non per niente una personalità come Gigi d’Alessio ha deciso di appoggiarlo e seguirlo più volte nel corso della sua carriera.

Ora non resta che lasciare la parola direttamente a Rosario, che racconterà qualche piccolo lato inedito di sé e regalerà una piccola anticipazione circa i suoi prossimi progetti.

1. Debutti all’età di 8 anni. Quando hai capito che la musica era la tua strada?

Quando cominciai a costatare che i risultati ottenuti dopo ogni mia esibizione erano sempre positivi ed il tutto accadeva con il massimo della naturalezza… mentre diversamente nelle altre discipline pur mettendoci il massimo dell’impegno i risultati non erano mai paragonabili a quelli ottenuti nella musica.

2. La tua famiglia ti ha sempre appoggiato nel tuo percorso artistico?

Assolutamente si…in primis mio padre e mio nonno materno i quali hanno sempre creduto nel mio potenziale e mi hanno sempre spronato.

3. Spesso la tua carriera si è incrociata con un altro artista della musica napoletana: Gigi d’Alessio. Che rapporto hai con lui?

Gigi è una persona di cuore, un grande artista ed è sempre disponibile verso il prossimo. Con persone come lui è veramente difficile non stabilire un bel rapporto.

4. Tra i tuoi brani più conosciuti, ce n’è uno che senti tuo in modo particolare?

Le canzoni sono come i figli, le vedi tutte belle, tutte uguali e ne sei particolarmente geloso, ma se ne dovessi proprio scegliere una… diciamo che Male è quella a cui sono un pochino più legato.

5. Quali sono i tuoi prossimi progetti?

Studio giorno per giorno quello da proporre in futuro… mi impegno sempre per dare il massimo e di sicuro ci sarà un prossimo disco, il resto è tutto una grande incognita.

6. Moltissimi ti vorrebbero a Sanremo. C’è qualche novità a riguardo?

È un obiettivo che seguo da diverso tempo… quest’anno ci proverò per davvero!

7. Se potessi inviare un messaggio a tutti i tuoi fans, cosa diresti loro?

Direi che sono la mia più grande soddisfazione e che… darò sempre il 101% per regalare a tutti nuove emozioni.

 

Forse il traguardo di Sanremo è sempre più vicino? Il suo grande talento verrà finalmente riconosciuto e celebrato quanto merita? Le ultime parole vanno direttamente all’artista, una persona gentile, disponibile, a cui vanno i più sentiti ringraziamenti di cuore ed i migliori auguri per un futuro lavorativo ricco di grandi occasioni e sorprese.

I commenti sono chiusi.