Il re del rap Emis Killa conquista anche la TV

imageÈ grande il successo che sta ottenendo negli ultimi mesi il rapper Emis Killa, dalla musica alla tv. Moltissimi gli adolescenti che sono pazzi di lui. Attualmente lo vediamo impegnato come uno dei quattro coach del talent show The Voice su Raidue.

Nasce a Vimercate nel 1989 da madre originaria di Palermo e smette di studiare abbastanza presto in quanto deciso ad andare a lavorare. Tra i vari lavori che fa, trova spazio anche per la musica: precisamente si dedica al freestyle. Ecco cosa dichiara lui stesso sulla scelta del suo nome d’arte: ” Il soprannome Emis arriva dall’epoca in cui facevo i graffiti, Emi era il diminutivo di Emiliano che è il mio nome e la ‘s’ era una bella lettera. Killa, dallo slang americano, sta per killer, perché avevo vinto tutti i concorsi di freestyle”.

Dopo diverso tempo di gavetta, l’artista riesce a pubblicare il suo primo vero successo, l’album intitolato L’erba cattiva. All’album hanno collaborato vari artisti della scena rap italiana, come Fabri Fibra, Gué Pequeno, Tormento e Marracash. Il secondo singolo estratto, Parole di ghiaccio, ottiene un risultato sorprendente che porta il giovanissimo Emiliano ad essere considerato tra i più importanti esponenti del rap italiano. Al numero 1 in tutte le classifiche estive del 2014, il suo brano Maracanã, uscito il 10 giugno, è stato un vero tormentone divenuto celebre anche perché scelto come sigla dei Mondiali di calcio. Tra i tanti successi (Il mondo dei grandi, Wow, Vampiri, A cena dai tuoi ecc) vanno citati anche gli scontri con alcuni cantanti nostrani, come Moreno o Povia e le accuse di omofobia che gli sono state avanzate. Lui ha prontamente smentito di essere omofobo dichiarandosi né pro né contro, ma sostenendo le libertà di tutti.

Come già detto, è stato scelto come uno dei nuovi coach dello show The Voice ed ecco cosa ha dichiarato a riguardo: “The Voice mette in mostra un lato di me che non emerge attraverso la musica. Voglio dare una mano ai ragazzi che parteciperanno come talenti, anche se non mi sento molto diverso da loro. J-Ax ha rivoluzionato i canoni di questa trasmissione, è uno in grado di rompere gli schemi davvero”. Tra i suoi colleghi stima moltissimo Raffaella Carrà, tanto da disegnarle dei cuoricini sull’agenda durante le audizioni, e la definisce televisivamente “un animale mitologico”. Come si è visto proprio durante il programma, il rapper è molto sincero e trasparente: caratteristica che è balzata anche agli occhi di Gigi d’Alessio. Infatti Emis Killa non ha nascosto l’antipatia nei confronti del cantante partenopeo più famoso dopo Pino Daniele. Inoltre dice sempre ciò che pensa e si evince anche dai social: per esempio scrive “E comunque Morricone numero 1. W l’Italia” in funzione dell’Oscar vinto da quest’ultimo. Emiliano è anche super tifoso milanista.

Con un caratterino tanto deciso a The Voice il bell’Emiliano farà scintille! Conviene non perderselo!

Precedente Durissimo scontro tra Selvaggia Lucarelli ed Asia Argento a Ballando con le stelle Successivo Sgarbi esplode contro Fazio e Gramellini: "Coppia di fatto!"