Hackerata Maria Teresa Buccino! Il suo video privato finisce in rete!

Dopo la tragedia della giovane Tiziana Cantone, che si è tolta la vita a causa di un suo video privato finito in rete, e dopo lo scandalo delle foto hackerate di Diletta Leotta, conduttrice Sky, un’altra showgirl è finita nell’occhio del ciclone: si tratta di Maria Teresa Buccino, sorella maggiore di Cristina e Donatella.

IMG_3323

È stata una doccia fredda per Maria Teresa quando ha scoperto cosa stava accadendo in internet e via Whatsapp. Inizialmente tutti credevano si trattasse della sorella Cristina per l’incredibile somiglianza ed un tatuaggio che hanno uguale tutte e tre le sorelle. Invece il video della durata di tre minuti e girato circa quattro anni fa, era proprio della sorella maggiore in compagnia dell’allora fidanzato. Non vengono quasi mai inquadrate le facce della coppia, intenta in inequivocabili atteggiamenti intimi. “Sono vittima di una cattiveria gratuita, mi trovo alla polizia postale dove ho sporto denuncia penale e sono partite le indagini per bloccarne la divulgazione” ha spiegato Maria Teresa praticamente in tempo reale.

“Sono immagini private di quattro anni fa di cui non ricordavo nemmeno l’esistenza, ringrazio la polizia che sta già oscurando tutto e soprattutto cercando i gruppi di Whatsapp da cui stanno partendo le immagini” racconta a Leggo la ragazza che dichiara di essere realmente sotto choc. Sul web sono partiti subito molti commenti assai critici ed anche offensivi, maleducati e volgari nei confronti di Maria Teresa. Ad onor del vero però la giovane ha al suo fianco pure tante persone che l’appoggiano, le quali hanno addirittura creato l’hashtag #JesuisBuccino.

Le sorelle Cristina e Donatella sono scese in campo a difendere prontamente la maggiore del trio. Soprattutto la showgirl, che abbiamo visto la scorsa stagione come ospite fissa al Grand Hotel Chiambretti, si è scagliata contro alcuni “leoni da tastiera” dall’insulto facile e ha citato una canzone di Lucio Dalla riferendosi a “cretini e furbi di ogni età”. È troppo semplice nascondersi dietro un computer ed attaccare in maniera offensiva, ma così facendo tali persone si dimostrano solo grandi ignoranti e privi di carattere. Maria Teresa non ha fatto nulla di male, anzi ha subito una violazione della privacy davvero intollerabile. Ora la polizia sta indagando se il video è finito in rete a causa di un hacker informatico oppure se è stato divulgato direttamente dall’ex fidanzato che lo girò appunto quattro anni fa.

Vedremo dunque come si risolverà la questione; intanto solidarietà alla bella Maria Teresa, sperando che non viva troppo male la situazione a causa dei commenti cattivi della gente.

I commenti sono chiusi.