Gabriel Garko risponde con educazione alle pesanti critiche

imageDa quando è stato fatto il suo nome in veste di co-conduttore del Festival di Sanremo, la critica nei suoi confronti è letteralmente esplosa.

Lui è Gabriel Garko, uno dei più apprezzati attori della fiction italiana, attualmente in onda come protagonista di Non è stato mio figlio. Nella fiction interpreta Andrea Geraldi, un ricco imprenditore che deve fare i conti con i segreti della sua famiglia. La storia si apre con il suicidio della nipote Barbara (Benedetta Gargari) durante la festa di compleanno di nonna Anna (Stefania Sandrelli). La madre della ragazza, Magda Geraldi (Aurore Erguy) rimane sconvolta, così come l’altro fratello di Andrea, Roberto (Massimiliano Morra). Costui è sposato con Alina (Roberta Giarrusso), la quale ha già una figlia, Carlotta (Aurora Giovinazzo) e si frequenta con il vecchio zio Giovanni (Eric Roberts). Quando per Andrea le cose si complicheranno solo la giovane ballerina Nunzia (Adua Del Vesco) sarà dalla sua parte. Tra gli altri attori Daria Baykalova, Anna Galiena, Martine Brochard, Isa Gallinelli, Alessandra Barzaghi.

Come già anticipato, molte sono state le critiche rivolte a Gabriel. Tra le più aspre, quelle del critico televisivo Aldo Grasso, che già per quanto riguarda Sanremo sostenne ironicamente: “Presenta peggio di come recita”. Anche sulla nuova fiction di Canale 5 ha espresso parole più che rigide ed astiose, principalmente nei confronti del protagonista maschile. Peraltro critiche fini a se stesse e di certo non costruttive, quasi a dover giustificare il titolo di critico televisivo.

Chi ancora una volta si è dimostrato un signore e ha lanciato una stoccata vincente è il bel torinese, che attraverso un post su Facebook scrive: “Carissimo ‪#‎AldoGrasso‬, l’unico sentimento che mi ferirebbe da parte sua sarebbe l’indifferenza e, d’altro canto, anche io non sono indifferente alle sue critiche, che nonostante tutto continuano a divertirmi. Il giorno, se mai verrà, in cui scriverà un pezzo elogiandomi, sarò spaventatissimo e cosciente di essere diventato noioso e melenso. Mi diverte immaginarla mentre scrive, cancella e riscrive un pezzo per poi sfoderare un soddisfatto sorriso. Ecco, per un attimo provi ad immaginare il mio di sorriso, mentre leggo… Questo per dirle che alla fine lei fa un lavoro meraviglioso dove tutti sorridono quindi portatore di buon umore. Dopo Sanremo, dove nessuno mi ha mandato perché ancora non sono diventato un sacco da spostare, ho imparato a leggere le critiche: ho imparato che esistono anche quelle costruttive; ma ahimè quelle le fanno solo gli amici e tendenzialmente guardandomi negli occhi… Spero quindi presto di bere qualcosa parlando con lei.
Con affetto Gabriel“.

Con educazione e rispetto ha detto la sua risultando per l’ennesima volta un vero gentleman. Complimenti Gabriel, così si fa!

Precedente Uomini e donne - CHOC! Era tutto calcolato. Maria è furiosa! Successivo È tornata ed è più bella che mai: Manuela Arcuri