Debutta Bring the noise – Tutto sullo show, il cast ed il grande Alvin!

Ieri sera c’è stato il tanto atteso debutto di Alvin con il suo nuovo show musicale, Bring the noise, trasmesso da Italia Uno in prima serata. Era molta la curiosità su questo nuovo programma, che assolutamente non ha deluso le aspettative. Ma andiamo ad analizzarlo nel dettaglio.

IMG_3347

Innanzitutto bisogna definirne il genere: Bring the noise è a tutti gli effetti un game show musicale a squadre con protagonisti i VIP. Alcuni ritengono sia una sorta di fusione di vecchi programmi musicali: insomma un miscuglio tra Furore, Sarabanda, Stasera tutto è possibile ed altro. In realtà ritengo che questo show sia piuttosto innovativo e che alla base vi sia una scrittura decisamente buona. La struttura dello studio, lo stile di conduzione, la presenza della band e del corpo di ballo sono tutti elementi che fanno l’occhiolino ad alcune trasmissioni britanniche od americane. Alvin come conduttore è azzeccato per l’idea generale del prodotto e, diciamoci la verità, dopo la lunga gavetta si meritava quest’opportunità.

Un grande punto di forza è stato senza dubbio la scelta dei partecipanti della prima puntata. La prima squadra era infatti formata dalla conduttrice televisiva Paola Barale (sempre bellissima e con uno stile alternativo a dir poco fantastico), la comica Katia Follesa (divertentissima per natura e con la battuta sempre pronta), il rapper Jake la Furia (un’ottima scoperta al di là delle sue qualità artistiche) e Francesco Cicchella (un talento unico per le imitazioni ed un grande conoscitore della musica in toto). L’altra squadra era composta dal figlio dei Pooh, Francesco Facchinetti (passano gli anni, ma rimane sempre un simpaticissimo e scalmanato Peter Pan), la bellissima Mercedesz Henger (la rivelazione de L’isola dei famosi, che speriamo di vedere sempre più spesso in TV), il comico Andrea Pucci (che con le sue battute ha fatto piangere dal ridere davvero tutti quanti) ed il giovanissimo Fabio Rovazzi (protagonista con Pucci di spassosi momenti di ilarità).

Sono state molte le sfide: dal cantare immersi in acqua al mimare una canzone; da indovinelli musicali a reinterpretazioni di successi internazionali. Alla fine la vittoria è andata alla squadra di Paola Barale, anche se è stata la complessità dello show a convincere il pubblico. Per essere un debutto e su Italia Uno, lo show ha avuto buoni risultati: ha infatti appassionato in media circa un milione e mezzo di telespettatori con uno share del 7%. Bring the noise a mio avviso è un programma assolutamente eccezionale e da seguire anche solo per un motivo: permette di passare un paio d’ore in allegria, regalando risate sincere e facendo dimenticare problemi e difficoltà. Grazie alla produzione, al cast e soprattutto grazie Alvin!

Precedente Andrea Melchiorre - Quando stile e bellezza conquistano il web! Successivo Nuovo singolo e tour in arrivo per Elisa, la voce più magica della musica italiana!