Alfonso Signorini attacca il governo e annuncia: “Voglio adottare un bambino!”

Solitamente Alfonso Signorini pubblica le interviste degli altri personaggi del mondo dello spettacolo sul proprio giornale, Chi. Questa volta invece si è espresso per il giornalista del Corriere in tema di unioni civili ed adozioni, criticando non tanto velatamente le dichiarazioni di alcuni membri del governo Lega-M5S.

 

Ecco che cosa ha detto Alfonso: “Quanta confusione sta facendo il governo sui diritti civili. Da una parte ci sono le parole del sottosegretario Spadafora che non possono non essere condivise. E dall’altra c’è il ministro Fontana che ha appena ribadito un concetto che io credevo avesse detto per sbaglio. Credevo fosse stata una boutade. E invece l’altro giorno ha detto che Spadafora parla a titolo personale quando dice che i diritti civili conquistati in tanti anni non si toccano. Stiamo parlando di diritti che l’Italia ha conquistato dopo anni e anni, arrivando su questo bene ultima rispetto agli altri paesi d’Europa. E questi diritti adesso non si toccano. Voglio battermi per le adozioni, ma non facendo una battaglia soltanto relativa la scelta sessuale di una persona. Voglio battermi perché le adozioni siano per tutti, anche per i single. Sì, desidero adottare un figlio. E adesso come omosessuale mi sento castrato da questo punto di vista. Perché non percorrerei mai la strada dell’utero in affitto, non è nelle mie corde, nella mia personalità. Anche se non giudico chi fa questa scelta. Vorrei vivere in uno Stato dove una coppia gay che ha il desiderio di adottare un bambino lo possa fare, semplicemente”. Bravo Alfonso.

Precedente Belen Rodriguez conferma la crisi con Iannone e... parla di Fabrizio Corona! Successivo Tu si que vales: il nuovo giudice è Iva Zanicchi!